mercoledì 15 luglio 2015

#Grexit: benedizione o disastro ?

Per la serie "Idee poche ma confuse":

Alberto Bagnai, alcuni giorni fa:

Grexit = benedizione






Alberto Bagnai, ieri

Grexit = disastro



:

29 commenti:

  1. È sempre la stessa storia, dirle tutte con convinzione e poi tirarle fuori con autorevolezza dal cilindro al momento opportuno.

    RispondiElimina
  2. Dalla pagina FB Er Ducetto de Pescara:

    D'euro-solidarietà
    il manifesto er duce annuncia
    ma alla sua presentazione
    la parola alcun pronuncia

    RispondiElimina
  3. In effetti è un pronostico difficile, ci sta la tripla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima, mi era sfuggita questa, ahahaaha

      Elimina
  4. Comunicazione di servizio

    Rullo di tamburi, squilli di trombe !

    Dopo il CLN di Donald e di Sollevazione, oggi nasce il CLN pippesco.

    RispondiElimina
  5. bravo Yanez, stavolta hai fatto veramente centro !

    RispondiElimina
  6. Non è firmato da lui o mi sbaglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non è firmato da lui, mica è fesso, così potrà fare finta di nulla nel caso in cui l'iniziativa risultasse un buco nell'acqua.

      Ma su Twitter si è dato da fare per darle visibilità.

      Elimina
    2. Caxxo caxxo caxxo non posso resistere! Ma guardate cosa ha la faccia tosta di scrivere!

      Vabbè vi risaluto, banda di anonimacci!

      Elimina
    3. Fiorenzo,
      il momento è topico ! Se non vuoi commentare qui, scatenati almeno sul tuo blog.
      Alla prossima

      P.S. Pasquinelli l'ho già avvertito

      Elimina
    4. Fiorenzo,
      questo commento lo hai già visto?

      Alberto Bagnai15 luglio 2015 22:35
      Ma infatti come sapete a me le proposte di CLN sanno tanto di Illinois. Non è un motivo per non discuterne.

      Elimina
    5. Yanez, cambia il colore dei link che non li vedi manco tu.

      Elimina
    6. Sta già smarcandosi, è troppo super partes, credo che il suo vero obiettivo sia la presidenza della repubblica o qualcosa di simile

      Elimina
    7. Fiorenzo,
      domani aggiusto il colore dei link ma tu stanotte riuscirai a dormire ?

      Elimina
    8. "il vero problema è che per la Grecia uscire in queste condizioni sarebbe stato disastroso".

      Alberto Bagnai, intervistato da una testata online (di non primaria importanza) smentisce tutta la sua predicazione sulle modalità di uscita dall'euro.
      Affermazioni lievemente esplosive, verrebbe da dire parafrasandolo.

      Affermazioni che arrivano a distanza ravvicinata da altre interviste, (concesse a testate altrettanto secondarie) in cui sosteneva il contrario, "facendola facile", si sarebbe potuto concludere, prima di aver letto l'intervista al Sussidiario.

      Nel frattempo su Twitter continua a predicare alla vecchia maniera.
      Per i fans, solo propaganda-spettacolo, uscite dall'euro è facile e chiaro, "chi vi dice che un altro euro (o un'altra uscita) è possibile è eurista".
      Non si capisce poi quale sia "l'altra uscita" e altra rispetto a cosa.
      Né Bagnai lo vuole chiarire, dato che di quel tweet ha fatto un post, dove avrebbe avuto ben altro spazio per spiegarsi, riportandolo tale e quale, come tavola della legge.
      Il bagnaismo è a livelli tali per cui se un ragionamento è monco, un concetto è ermetico, non c'è problema: il completamento è la figura stessa di Bagnai. Che vada così, lo si deduce dalle reazioni dei followers, completamente settarizzati e accoglienti il dogma anche nelle frange più istruite.

      Ora, non è più solo in questione fare le pulci su aspetti secondari.
      Pesanti indizi fanno pensare che Bagnai non abbia la minima onestà intellettuale sui temi chiave che ha usato per costruirsi il suo piccolo successo, evidentemente a scopo politico.
      Senza rispetto, vorrei sottolineare questo adesso, per le centinaia di fedelissimi sempre pronti a difenderlo e che non si accorgono della sua spregiudicatezza.

      Elimina
    9. Blasfemo, Giuda Iscariota, traditore, eretico dolciniano, vuoi tu mettere in dubbio il dogma dell'infallibilità di Illo?

      Elimina
    10. «Quod Goofynomica ecclesia nunquam erravit nec imperpetuum scriptura testante errabit.»

      Elimina
    11. Pesanti indizi fanno pensare che Bagnai non abbia la minima onestà intellettuale sui temi chiave che ha usato per costruirsi il suo piccolo successo, evidentemente a scopo politico.

      Non si poteva dire meglio

      Grazie

      Elimina
    12. @ Fraioli

      Tu che sei esperto di storia della Chiesa e conosci il latino, come inquadri la vicenda delle lettere del mitico Prete Giannez?

      Per ulteriori approfondimenti qui e qui.

      Elimina
  7. Cominciano ad essere troppi sti CNL, c' è bisogno di unità senza secondi fini, un solo obiettivo una sola strategia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace dovertelo dire ma finché c'è in giro Bagnai il fronte sovranista rimarrà diviso, è lui il vero gatekeeper dell'€.

      Elimina
    2. Mi dispiace dovertelo chiedere, se non ci fosse Bagnai tu da che parte saresti?

      Elimina
    3. Ippolito,
      il mio punto è il realismo: non abbiamo una classe politica che sarebbe in grado di gestire un €xit e quindi è meglio tenersi l'€ e provare a cambiare le regole del gioco.

      Sulla questione ho avuto tempo fa una discussione con Coso

      Elimina
    4. Puoi anche cambiare le regole del gioco, ma se sulla sei facce del dado c' inciso sempre lo stesso numero non andremo da nessun altra parte.

      Elimina
    5. Bravissimo Grimaldi. Stima per lei.

      Elimina
  8. Comunicazione di servizio

    Poco fa Coso ha pubblicato un commento con questa frase:

    Ma io do voce anche a chi non la pensa esattamente come me

    Non ce l'ho fatta e gli ho mandato questo commento:

    "Ma io do voce anche a chi non la pensa esattamente come me " ??!!

    Prof,
    il mio gatto ha letto codesta frase e non riesce più a smettere di ridere

    RispondiElimina
  9. Scontri di piazza ad Atene, l' anticamera del colpo di stato vero.

    RispondiElimina